SEIZ

studio editoriale Ileana Zagaglia servizi per l'editoria

“Se non si va non si vede” è il mio mantra. Classe 1967, (compio gli anni a luglio, come Rachele e Giulia, le mie figlie – a tanto può arrivare la deformazione professionale in nome dell’uniformità del testo. E in realtà anche oltre, visto che mio marito fa il traduttore...), le mie radici sono nelle Marche, dove vivo praticamente da sempre, e in Sardegna. Con una laurea in lettere classiche e il perfezionamento in filologia classica, il master – per compensare – l’ho scelto in giornalismo scientifico: il trivio e il quadrivio. Come ripeto spesso, in realtà volevo solo leggere e ascoltare storie ma poi, nel mio studio editoriale, da quasi quindici anni, fin dal mattino presto si sente il ticchettio della tastiera e il frusciare della carta. E con Ivan Cotroneo, Mario Martone, Flavio Soriga, Andrea de Carlo, Paolo Nori, Federica De Paolis e molti altri sono andata a caccia di parole da mettere in gabbie sempre diverse. A marzo 2009 è uscito per i tipi della Baldini Castoldi Dalai editore Storia della pornografia dello scrittore croato Goran Tribuson, da me scovato e tradotto insieme a Ivana Vlahek, seguito nel 2011 dal giallo La vita degli altri, sempre di Tribuson e sempre tradotto a quattro (due?) mani. Ho molte passioni, ahimè, ma in particolare amo tutto ciò che ruota intorno alla letteratura per l’infanzia, alla tipografia, al doppiaggio, alle neuroscienze e… alle melanzane di cui sono ghiottissima.